fbpx

Il Notaio Digitale 2

L’atto notarile digitale è l’atto pubblico fatto in telepresenza, avvalendosi delle più recenti innovazioni tecnologiche raggiunte in questo settore: la firma digitale e la conferenza in remoto.

Questo sistema offre la possibilità alle parti, anche distanti tra loro al momento della stipulazione effettiva, di connettersi ad una stanza di teleconferenza protetta e di esercitare tutte le diverse fasi della stipula tradizionale in un ambiente digitale e con strumenti digitali.

Tale metodologia offre al cittadino un livello di garanzia mai raggiunto prima ed costruisce un procedimento che non ha eguali in termini di sicurezza e trasparenza soprattutto rispetto ad un atto analogico tradizionale confezionato nella forma e nell’ambiente a noi consueti.

La stipula dell’atto avverrà dunque in uno scenario totalmente diverso da quanto si è visto finora.

Il supporto digitale sostituisce completamente il supporto cartaceo con la conseguenza di un ampliamento formidabile dell’operatività del Notaio.

Il punto cardine della questione sta però nel verificare se una metodologia simile in Italia, oggi allo stato attuale, possa essere veramente recepita come una forme di progresso, o vista altresì con quell’atteggiamento ostile di sospetto che di consueto accompagna qualunque tipo di novità in qualunque tipo di settore, perché interrompe un comportamento abitudinario e lo scardina dai suoi stereotipi.

In verità, la grande innovazione apportata dalla piattaforme telematica è soprattutto la decomposizione di tutto un sistema cartolare e documentale che fino ad ora ha caratterizzato essenzialmente il mondo notarile e più precisamente l’atto pubblico.

Ancora di più questa proposta viene guardata con preoccupazione perché essa riguarda il mondo digitale che verrebbe a sostituire progressivamente ogni elemento chiave dell’atto notarile consueto analogico fino a farlo scomparire del tutto.

L’impatto sociale di tutto questo è enorme e apre confini e possibilità pratiche alla funzione Notarile finora rimaste inesplorate o rimaste solo in sordina.

Non dimentichiamo che, con la stessa diffidenza, sono state viste altre forme di progresso recentissime come la dichiarazione dei redditi precompilata o la fatturazione elettronica ma che poi sono entrate pian piano nel nostro quotidiano, diventando progressivamente a noi familiari, semplificando la vita al cittadino e rendendo più scorrevoli e trasparenti tanti aspetti di vita burocratica.

2018-06-27T20:44:36+00:00 Giugno 27th, 2018|0 Comments

Leave A Comment