Il Viminale ha pubblicato il nuovo modello di autocertificazione per la Fase 2 da usare per gli spostamenti dal 4 maggio. Il cittadino deve dichiarare di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti, sia nazionali che regionali, dichiarando come avveniva anche nell’autocertificazione precedente, di non essere sottoposto alla misura della quarantena e di non essere risultato positivo al Covid-19.

Può comunque essere utilizzato ancora il precedente modulo, barrando le voci non più attuali. Il ministero degli Interni specifica inoltre, che l’autodichiarazione è in possesso anche degli Agenti di Polizia e quindi può essere compilata al momento del controllo

CLICCA QUI PER SCARICARE L’AUTOCERTIFICAZIONE PER LA FASE 2